Seleziona una pagina

Il GDPR, sigla di General Data Protection Regulation, è il regolamento europeo su privacy e dati che è diventato operativo il 25 maggio 2018.

COSA PREVEDE

Il GDPR, come dice la sigla, è un testo che prova a uniformare le leggi europee sul trattamento dati e il (nostro) diritto a essere in pieno controllo delle informazioni che ci riguardano.
Si compone di 99 articoli con alcune novità:

DIRITTO ALL'OBLIO

Gli utenti possono chiedere di rimuovere informazioni a proprio riguardo

PORTABILITÀ DEI DATI

Si possono scaricare e trasferire dati da una piattaforma all’altra, senza vincolarsi a un certo account
r

OBBLIGO DI NOTIFICA

In caso di DATA BREACH, fuga di informazioni sensibili, le aziende devono comunicarlo entro 72 ore alle autorità e al diretto interessato

I destinatari sono i «titolari del trattamento», ossia chi gestisce le informazioni: privati e, soprattutto, aziende.

Il GDPR coinvolge tutte le aziende che trattano dati, come le informazioni in mano alle risorse umane sul proprio organico o l’analisi di dati per attività di marketing “targettizzato”, mirato su misura a seconda del cliente.





Per maggiori informazioni leggi l'informativa dei dati personali.